venerdì 21 giugno 2013

Nocciole caramellate per ... indovinate cosa?

(Scroll down for English version)




Volevo scrivervi "INDOVINATE CHE SONO?"
Poi mi sono accorta che avevo scritto il titolo nella foto, quindi le strade da percorrere erano due:
1. fare finta di niente e confidare in una vostra ipovisione;
2. Scoprire le carte...
Così non mi resta che darvi la ricetta e lasciarvi indovinare per cosa le ho usate...

La ricetta è di Fiona Cairns, lei dice che sono un po' complicate da realizzare... ma se ci sono riuscita io, sono sicura che più riuscirci chiunque!

Nocciole caramellate
circa 30 nocciole pelate (le mie avevano la pellicina... ok, non sono sempre fedelissima...)
24 stecchini lunghi di legno
110 gr di zucchero 
1 dl di acqua
Fate tostare le nocciole (in forno per 5 minuti o su fiamma in un padellino). Lasciatele raffreddare e quindi infilate delicatamente lo stecchino al centro della nocciola (non preoccupatevi, è più semplice di quanto sembri).
Mettete lo zucchero e l'acqua in un pentolino con fondo pesante (ne ho visto uno, che desidero ardentissimamente ... se qualcuno volesse regalarmelo, visto che fra poco ci sarà un anniversario, se la caverebbe, tutto sommato, con poco) su fuoco basso e fate sciogliere lo zucchero. Per eliminare eventuali residui di zucchero dal bordo, usate un pennello bagnato e passatelo sulle incrostazioni, così da scioglierle.
Quindi alzate la fiamma e portate e bollore senza mescolare mai. Deve diventare di un bel colore ambrato. Saprete che è pronto quando immergendo una goccia in una ciotola d'acqua, formerà una pallina dura con delle piccole crepe.Quindi togliete subito dal fuoco e immergente il pentolino in una bacinella con acqua fredda, per fermare la cottura.
Quindi passate le nocciole dentro il caramello con lo stecchino e aspettate che fili prima di levarlo dal caramello. 
Mettete gli stecchini a scolare dentro un lavandino, fermandoli con una cosa pesante sopra (io ho usato una teglia pesante con la ciotola piena d'acqua).
Lasciate raffreddare per almeno mezz'ora e poi usatele per guarnire...

Suggerimenti:
-Buonissime e naturalmente gluten free.

Caramelized hazelnuts (from Fiona Cairns)
for about 30 peeled hazelnuts (mine had the skins ... ok, I am not always faithful ...)
24 long wood sticks
110 grams of sugar
1 dl of water
Toast the hazelnuts (or in the oven for 5 minutes on high heat in a frying pan). Let them cool and then gently slipped the toothpick in the center of the nut (do not worry, it's easier than it sounds).
Place the sugar and water in a heavy-bottomed saucepan (I saw one, I wish to have it ... if someone wants to buy it to me, because soon there will be an anniversary, it's not so expensive) on low heat and melt the sugar. To eliminate any residual sugar from the edge, use a wet brush and pass on the pan, so as to remove it.
Then raise the heat and boil without stirring. It must become a beautiful amber color. You will know it is ready when a drop dipping into a bowl of water, will form a hard ball with small cracks. Immediately remove the pan from the heat and dipping it in a bowl with cold water to stop the cooking.
Then dip the nuts into the caramel with the toothpick and wait wires and only then take off from caramel.
Put the toothpicks to drain in a sink, staking them with a heavy thing on (I used a heavy pan with the bowl full of water).
Let cool for at least half an hour and then use them to garnish …

Suggestions:
-Delicious and naturally gluten free


A presto
Stefania Oliveri

13 commenti:

  1. mmmmm....le adoro!!! un bacione e buon viaggio!!!

    RispondiElimina
  2. fantastiche, ho assaggiato le mandorle caramellate e no smetterei di mangiarle

    RispondiElimina
  3. Noccioline e mandorle caramellate sono sempre state una vera droga per me!! Non resisto al torrone, figuriamoci a queste! Buona giornata,
    serena

    RispondiElimina
  4. mamma che buoneeeeee....... no no, nondevo cadere in tentazione!!!!! per ora i dolci li devo tenere lontani da me!!!!! bacio

    RispondiElimina
  5. bellissime per decorare e anche buone!

    RispondiElimina
  6. Madonna che foto ragazza!!!
    Spettacolare tutto!

    RispondiElimina
  7. la foto è stupenderrima! io adoro la robina caramellata ;-)

    RispondiElimina
  8. Eh no tesoro....mica è così semplice!
    Se vuoi un padellino nuovo prima devi buttarne via 10 di quelli vecchi, come per le scarpe;))))

    Baci liguri

    Fabi

    RispondiElimina
  9. foto bellissima. buonissime.

    ma sono triste. so che ti avrei potuta vedere in questi giorni e invece no.
    magari mi avresti potuto autografare una copia del tuo libro.

    RispondiElimina
  10. Stefania, buongiorno FORNO STAR... sono qui che mi ascolto Prince e non potevo non passare a salutarti. grazie di tutto!
    Sandra

    RispondiElimina
  11. Secondo me le hai usate da mangiare! :-D E ora dimmi che non ho indovinato :-) Ti sono venute perfette. Bravissima!

    Fabio

    RispondiElimina
  12. Cara Stefania le mie nocciole non sono venute proprio così belle ma almeno ci sono riuscita... mi sono divertita un sacco!! che soddisfazione alla fine :-) ti citerò come fonte nel blog intanto posto sulla pagina fb... un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ecco il post sul blog: http://incucinacongioia.blogspot.it/2013/08/torta-ricotta-e-marmellata-di-pere-con.html


    passa a vedere se ti fa piacere!! :-)

    RispondiElimina

Dimmi la tua...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails